• Esculapio

GUAGLIANONE VALENTINO - Vigilanza sulle Farmacie Il verbale d'ispezione nella legislazione nazionale

Aggiornato il: ott 14


«..un volume che può essere sintetizzato (e davvero non mi è riuscito di trovare modo più efficace per farlo) parafrasando il celeberrimo titolo di un vecchio film di Woody Allen: “Tutto quello che avreste voluto sapere sulla vigilanza (e le ispezioni) sulle farmacie e non avete mai osato chiedere” ». “Il libro - per completezza e struttura espositiva – finisce in realtà per assumere anche la sostanza, se non proprio la forma, di un impagabile vademecum nel quale, al bisogno, ogni professionista potrà trovare il chiarimento di ogni dubbio o domanda relativi al “cosa si fa e come” nell’espletamento quotidiano della propria attività”. (Dall’introduzione al volume di Emilio Croce)

L’attività di vigilanza sulle farmacie aperte al pubblico è uno degli aspetti esterni, che fanno da corollario alla struttura farmacia, ma che della professione relativa inglobano la veste e ne dirigono le funzioni ed il ruolo organizzativo. Rappresenta, in tal senso, una presa d’atto del percorso normativo, verifica di una dirittura secondo i binari della correttezza e della moralità nell’operato, focalizzando l’attenzione nel procedere del passo e inculcando negli amministratori del sistema il senso di adesione deontologica a criteri coscienziosamente delineati. L’attività di vigilanza diventa, da una parte, collaborazione a fianco del farmacista, di cui osserva il normale svolgimento lavorativo, con rilievi ed appunti sui relativi dettagli e compiti, via via nel tempo sempre più dendritici, d’altra parte, si mostra costrittrice, laddove necessario, nei casi, cioè, di estrema discordanza o sconfinamento dalla giusta operatività con possibile lesività dell’integrità altrui. Questo elaborato vuole esporre dei princìpi guida, delineati nel modello di verbale di ispezione alle farmacie adottato nella Regione Lazio, espressione dell’immagine lineare del contenuto sia operativo che comportamentale del farmacista. Si invoca, nel contempo, che tali dettami possano essere univoci in tutto il territorio, al momento frammentari e disomogenei.



GIUSEPPE GUAGLIANONE Dirigente farmacista presso la ASL Roma 2. Specializzato in farmacia ospedaliera presso l’Università di Roma “Sapienza” dove ha svolto il dottorato di ricerca in farmacologia e tossicologia. È vice presidente dell’Ordine dei Farmacisti della Provincia di Roma.


FEDERICA VALENTINO Laureata in farmacia presso l’Università di Roma “Sapienza” e specializzanda in Farmacia Ospedaliera presso la stessa Università. Svolge l’attività di tirocinio professionale presso la ASL Roma 2 e di farmacista collaboratore in farmacia.

DOVE ACQUISTARE

© 2020 Società Editrice Esculapio s.r.l. Libri Universitari P.I. 02020150377 - Privacy Policy | Cookie

Via Terracini 30 - 40131 Bologna Italy - PEC: esculapio@pec.editrice-esculapio.it

  • Amazon Icona sociale
  • Instagram
  • LinkedIn
  • YouTube Icona sociale
  • Twitter