• Esculapio

BRUN CASADIO STROZZI - Manuale Six Sigma per le Black Belt

Aggiornamento: gen 15


Il Six Sigma è uno dei sistemi più efficaci per raggiungere l’operational excellence, che ha trasformato la gestione della qualità in un inesauribile centro di profitto per aziende grazie al miglioramento ed innovazione dei processi. Questo manuale completa quanto già affrontato nel precedente e complementare manuale Six Sigma per le Green Belt, presentando il Six Sigma come un modello organico di Change Management. La dotazione tecnica necessaria per raggiungere il livello di preparazione tipico delle Black Belt viene arricchita con strumenti di programma e Project Management, advanced root cause analysis, valutazione finanziaria, analisi quantitativa e statistica fino a toccare temi di leadership e soft skills. A compendio della trattazione teorica, vengono presentati alcuni casi aziendali particolarmente interessanti per complessità di implementazione e vastità dei risultati. Per la completezza dei temi ed il livello di approfondimento, il presente manuale è un valido supporto per contenimento della certificazione Black Belt.



Alessandro Brun Professore associato del Politecnico di Milano, è titolare dell’insegnamento di Quality Management, Alessandro Brun è considerato un riferimento in ambito di letteratura scientifica sull’applicazione del Six Sigma in Italia. E' autore di oltre 200 tra libri ed articoli apparsi su riviste scientifiche e su atti di conferenze italiane ed internazionali. Tra le pubblicazioni più importanti, “Critical Success Factors of Six Sigma implementations in Italian Companies” è stato citato da studi scientifici ed utilizzato come referenza da ricercatori di oltre 20 diversi Paesi dal Brasile agli Stati Uniti, dall’India alla Cina. Ha lavorato al lancio e all’implementazione del Six Sigma in numerose aziende italiane sia in ambito di produzione (Mapei, Eni) che di servizi (Sky, Vodafone, Poste Italiane), portando ai vari livelli di certificazione Six Sigma oltre 1.000 belt. E’ membro del consiglio direttivo dell’Accademia Italiana del Sei Sigma.


Matteo Casadio Strozzi Consulente di Direzione dal 1999, Matteo Casadio Strozzi si occupa di Innovazione dei processi aziendali e di Operational Excellence, implementan­do ed integrando sistemi Lean, Six Sigma e WCM. Ha promosso e sostenuto l’implemen­tazione di sistemi Lean e Six Sigma in diverse aziende italiane come Radici Group, Eni, Mapei, Oracle, Vodafone, Linde, Chiesi, Bertelsmann, Air Liquide e Solvay. Ha gestito ed erogato programmi di formazione, svolto attività di tutoring, accompagnando numerose Belt alla Certificazione Six Sigma in diverse aziende come Dompé, GM Financial, Azimut Yachts, Sandoz, FIAMM, ICCREA, Sofidel, Adare Pharmaceuticals, Chiesi, Mar­chon e Grand Vision. Nella continua ricerca per l’Eccellenza Operativa e l’Innovazione ha sviluppato progetti di Quality by Design in ambito farmaceutico. È professore del Politecnico di Milano e membro docente della faculty del MIP, presso il quale ha conseguito la Certi­ficazione Master Black Belt.

DOVE ACQUISTARE

236 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti