• Esculapio

MORZENTI CAMPI DI NITTO LOIACONO SPOLETINI - Introduzione alla programmazione in Matlab

Aggiornato il: ott 28


MATLAB (abbreviazione di MATrix LABoratory) è uno strumento che nel corso degli anni ha esteso le sue funzionalità dal calcolo matriciale alle più generali elaborazioni numeriche in campo scientifico e tecnico. Esso fornisce comandi, funzionalità predefinite e un linguaggio di programmazione che ne fa un ambiente per lo sviluppo di applicazioni. Il linguaggio di programmazione offerto da MATLAB deve il suo successo alla sua specializzazione nell’ambito del calcolo numerico. Avendo un obiettivo più specifico di altri linguaggi, può offrire come costrutti linguistici operazioni molto potenti (ad esempio operazioni su intere matrici). I programmi di MATLAB vengono eseguiti mediante interpretazione: l’utente interagisce con l’interfaccia dell’interprete, cui può far valutare espressioni o eseguire istruzioni e script; ciò permette di evitare la tradizionale sequenza di operazioni tipica dei linguaggi compilati: scrittura, analisi sintattica e semantica, traduzione, collegamento ed esecuzione; ciò favorisce un approccio esplorativo che permette di passare velocemente dall’idea di una soluzione alla sua implementazione e convalida. I programmi MATLAB vengono quindi tradotti, all’atto dell’esecuzione, in un codice intermedio interpretato, diverso dal codice macchina direttamente eseguibile dall’hardware. Ciò permette di rendere i programmi MATLAB indipendenti dalla piattaforma e quindi portabili in tutti gli ambienti per i quali MATLAB è disponibile (attualmente questi includono Windows, Linux, Unix, Macintosh).


Gli Autori afferiscono al Dipartimento di Elettronica del Politecnico di Milano

DOVE ACQUISTARE

© 2020 Società Editrice Esculapio s.r.l. Libri Universitari P.I. 02020150377 - Privacy Policy | Cookie

Via Terracini 30 - 40131 Bologna Italy - PEC: esculapio@pec.editrice-esculapio.it

  • Amazon Icona sociale
  • Instagram
  • LinkedIn
  • YouTube Icona sociale
  • Twitter