BATTISTIN - La Scuola Padovana di Neurologia



La prima domanda che mi sono fatto è il perché scrivere un memoriale, una storia, che poi in realtà non lo è, sulla Scuola Padovana di Neurologia, partendo dalla figura del Caposcuola Giambattista Belloni per arrivare ai giorni nostri. La storia è pur sempre “Maestra di vita” e in questo caso “Maestra di vita” vuol dire, per me e per la Scuola, che il malato sta al “centro”, che il rapporto con il malato, a livello professionale e umano, deve essere il “centro” del nostro percorso, perché è solo dall’intensità e completezza di tale rapporto che può derivare a ognuno di noi la piena correttezza del nostro lavoro clinico, didattico e scientifico.



LEONTINO BATTISTIN Nato a Fiume (attuale Rijeka, Croazia) nel 1939, laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Padova nel 1963, Specialista in Neurologia nel 1967; nel periodo 1967-1970 è stato Research Fellow, con borsa di studio americana, presso l’Institute for Neurochemistry, Columbia University, New York, U.S.A. Professore Ordinario di Neurologia dal 1980, Direttore della Clinica Neurologica e del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Padova, a riposo dall’ottobre 2011. È stato fondatore e Direttore Scientifico dell’I.R.C.C.S. San Camillo di Venezia-Lido, dedicato alla Neuro-Riabilitazione, dal 2005 al 2014.


È stato Socio Fondatore della nuova Società Italiana di Neurologia nel 1972, e componente del relativo Consiglio Direttivo per numerosi anni. È stato prima Segretario e poi Presidente della Lega Italiana contro il Morbo di Parkinson e le Malattie Extrapiramidali (LIMPE) negli anni 1985-1998, Presidente della European Society for Clinical Neuropharmacology negli anni 2000-2008, componente del Comitato Scientifico sul Morbo di Parkinson e Malattie Extrapiramidali e di quello sulle Demenze della World Federation of Neurology, nonché Coordinatore di quello sulla Organizzazione dei Servizi Neurologici nei Paesi in via di sviluppo; nel 2001, al Congresso Mondiale di Londra, è stato eletto Vice Presidente della World Federation, con delega per l’Europa, carica mantenuta fino al 2005. Ha organizzato e presieduto numerosi Congressi e Simposi internazionali; in particolare, a Roma nel 1994 il Congresso Mondiale sulla Malattia di Parkinson, prima volta in Italia, a Venezia nel 2002 il Congresso Mondiale sulla Neuroriabilitazione, e in tale occasione è nata la Federazione Mondiale; inoltre, nell’ottobre 2021 è stato Presidente Onorario del XXV Congresso Mondiale della Federazione di Neurologia, che dopo sessant’anni si è svolto di nuovo in Italia. Ha pubblicato oltre 350 lavori scientifici su Riviste specialistiche di prestigio ed è stato Editore di dodici volumi su specifici argomenti di neuroscienze cliniche.

21 visualizzazioni

Post correlati

Mostra tutti
computer_con_pagina.png
Schermata 2022-03-25 alle 08_edited.png
Schermata 2022-03-25 alle 08_edited.png
Schermata 2022-03-24 alle 09.12_edited.png
Schermata 2022-03-24 alle 09.08_edited.png