top of page

ROSSETTO - Lezioni di Elettronica Analogica. Fondamenti

Aggiornamento: 12 feb 2023


Il materiale raccolto in questo libro è relativo alle lezioni del corso di Fondamenti di Elettronica tenute agli studenti del corso di laurea in Ingegneria Elettronica presso l’Università di Padova. Frutto di una esperienza più che ventennale in vari insegnamenti di elettronica analogica, gli argomenti trattati nel testo sono proposti con l’obiettivo di aiutare la comprensione della materia tramite un percorso che vuole guidare lo studente a ottenere quei risultati che, molto spesso, sono riportati sinteticamente nella maggior parte dei libri di testo. Il testo si propone quindi come strumento di accompagnamento per un primo passo nel mondo dell’elettronica portando lo studente a prendere confidenza con i dispositivi e il loro funzionamento e con le principali tecniche di analisi circuitale, lasciando, volutamente, le necessarie analisi di “approfondimento” (risposta in frequenza, retroazione e stabilità) a un volume successivo.



LEOPOLDO ROSSETTO è docente di Elettronica presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Padova. A partire dal 1990 ha tenuto diversi insegnamenti di elettronica per gli studenti dei corsi di diploma e di laurea quinquennale, triennale e magistrale in Ingegneria Elettronica. È responsabile del Laboratorio Didattico di Elettronica Analogica del Dipartimento dove tiene anche un insegnamento di progettazione di circuiti elettronici analogici. Oltre alle attività didattiche, egli si occupa di attività di ricerca nell’ambito dell’elettronica di potenza (sistemi di conversione dell’energia) e dell’amplificazione e del trattamento dei segnali. È attivo anche nel settore della progettazione degli amplificatori audio ad alta fedeltà.

 

L'elettronica analogica è una branca dell'elettronica che si concentra sulla progettazione e la costruzione di circuiti che manipolano segnali continui, come quelli presenti nella vita reale, come ad esempio la voce umana, il suono musicale, le onde elettromagnetiche, i segnali di video e molto altro. Questi segnali sono rappresentati da una quantità continua, ad esempio una tensione o una corrente, che varia nel tempo. L'elettronica analogica utilizza una vasta gamma di componenti elettronici, tra cui resistori, condensatori, induttori, diodi, transistor e amplificatori, per manipolare questi segnali.


L'elettronica analogica ha avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo dei sistemi di comunicazione, delle tecnologie audio e video, dei sistemi di automazione industriale, dei sistemi di controllo, dei sistemi di elaborazione del segnale, delle apparecchiature mediche, dei sistemi di navigazione, dei sistemi di allarme e molto altro ancora.



I circuiti analogici sono progettati utilizzando metodi matematici e sperimentali, che consentono di prevedere il comportamento dei circuiti e di ottenere il risultato desiderato. La progettazione di circuiti analogici richiede una solida comprensione della fisica dei componenti elettronici e dei principi di base dell'elettronica.


Gli sviluppi tecnologici recenti, come l'avvento dei sistemi digitali e delle tecnologie informatiche, hanno portato a una sempre maggiore integrazione tra l'elettronica analogica e quella digitale, con la creazione di sistemi ibridi che combinano i vantaggi dei due tipi di tecnologie.


In sintesi, l'elettronica analogica è una disciplina importante e molto affascinante che ha un ruolo fondamentale nella vita quotidiana e nello sviluppo tecnologico. Continua ad essere una area di ricerca attiva, con nuovi sviluppi e innovazioni che emergono continuamente, rendendo l'elettronica analogica un campo di studio e di lavoro molto interessante.

219 visualizzazioni

Post correlati

Mostra tutti
bottom of page