top of page

CAPATA - Macchine a Fluido Volume 2

Aggiornamento: 18 apr 2023


Questo secondo volume completa la panoramica sulle Macchine a Fluido, coprendo i vari argomenti usualmente affrontati nei corsi di laurea magistrale di meccanica, energetica e chimica. Seguendo lo schema e la filosofia del volume I il testo presenta e propone nuovamente una trattazione unificata delle procedure di analisi e progetto “del primo ordine” delle Macchine a Fluido. Anche in questa seconda occasione, sono state considerate, in qualche caso, analisi del “secondo ordine”. Il testo fa uso ricorrente di un aggiornato e per quanto possibile uniforme database (creato attraverso contatti con i costruttori e ricercatori accademici internazionali) di relazioni e mappe operative.

Le macchine a fluido sono dispositivi utilizzati per trasformare l'energia di un fluido in lavoro meccanico. Queste macchine includono turbine, pompe, compressori e ventilatori e hanno diverse applicazioni in settori come la generazione di energia, la lavorazione chimica e il trasporto

Lo scopo primario di questa trattazione è quello di fornire una conoscenza comprensiva e congruente dei principi di funzionamento delle diverse Macchine a Fluido. Una ben precisa distinzione è mantenuta in tutti i capitoli dedicati alle singole tipologie di macchine tra i cosiddetti “criteri di scelta” di una macchina a fluido, a partire dalle specifiche operative, e le vere e proprie “attività di progetto”. Inoltre, le correlazioni usate e le mappe operative (a volte fornite direttamente dai costruttori), qui proposte, sono analizzate e discusse nel dettaglio. La lista di referenze contiene una scelta aggiornata e ragionata dei principali trattati e ricerche internazionali del settore. Infine viene descritto nel dettaglio un particolare impiego delle macchine a fluido spesso, se non completamente, tralasciato: l’applicazione delle macchine a fluido in campo biomedico.



ROBERTO CAPATA, laureato in Ingegneria Meccanica nel 1994 presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Roma “Sapienza”. Ha conseguito il Dottorato in Energetica nel 2000 presso la stessa Università. Docente di “Macchine” per il corso di Ingegneria Chimica e di “Macchine per applicazioni biomedicali” per il corso di Ingegneria Clinica e Biomedica. Autore di numerose pubblicazioni su riviste internazionali riguardanti le macchine a fluido e l’ottimizzazione dei sistemi di recupero di calore e energetici convenzionali. Possessore di tre brevetti industriali riguardanti l’ottimizzazione delle camere di combustione dei gruppi turbogas e l’implementazione di sistemi di recupero di calore ORC su veicoli adibiti al trasporto pubblico e promiscuo e applicazioni ibride nel campo dell’automotive.

99 visualizzazioni

Post correlati

Mostra tutti

Roberto Capata

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page