• Esculapio

TURA - Cittadinanza Digitale e Realtà Imprenditoriali


Nei rapporti tra imprese, cittadini e pubblica amministrazione sta affermandosi in misura sempre maggiore l’impiego di strumenti informatici che permettono l’interazione per via telematica, senza la necessità di accedere fisicamente agli uffici e, nella maggior parte dei casi, senza l’utilizzo della tradizionale carta e penna. Il Regolamento eIDAS recentemente approvato da parte dell’Unione Europea ha posto le basi giuridiche per rendere le interazioni elettroniche sicure ed agevoli in tutti i paesi comunitari. La partecipazione del cittadino alla società online è alla base del concetto di cittadinanza digitale, recentemente introdotto in Italia all’articolo 3 del Codice di Amministrazione Digitale: si tratta della possibilità per un cittadino di avere accesso a dati, documenti e servizi di suo interesse - nonché di effettuare transazioni - prevalentemente od esclusivamente in modalità digitale. Con la cittadinanza digitale ogni individuo diventa portatore di nuovi diritti e di nuovi doveri.


FRANCESCO TURA è Professore Aggregato di Informatica e Ricercatore confermato di Informatica giuridica nell’Università di Bologna. Laureato in ingegneria elettronica, è iscritto all’Albo degli Ingegneri della Provincia di Bologna. Fa parte dell’Ufficio di Presidenza della Società Italiana di Informatica Giuridica.

DOVE ACQUISTARE

53 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti