top of page

PASQUALI DELL'ERA - Problemi di Chimica


Problemi di chimica

Questo libro è rivolto in particolare agli studenti di Ingegneria, ma è comunque utile a tutti coloro che vogliono approfondire ed applicare i concetti della chimica inorganica. Esso raccoglie un certo numero di esercizi svolti e commentati che sono stati proposti come testi d’esame. Una parte delle risoluzioni di questi esercizi è disponibile solo nella versione online del libro. L’intenzione degli autori è quella di fornire uno strumento utile allo studio della chimica inorganica cercando di stimolare lo spirito critico nella risoluzione degli esercizi. In particolare, la prima parte del libro fornisce allo studente conoscenze relative ai concetti di stechiometria e bilancio di materia che caratterizzano le sue trasformazioni. Lo studente impara quindi a bilanciare una qualsiasi reazione chimica determinando le quantità dei prodotti formati e reagenti rimasti sulla base della determinazione del componente in difetto. Successivamente lo studente impara ad applicare il primo ed il secondo principio della termodinamica applicandola a sistemi termodinamici. Impara ad analizzare le trasformazioni di energia all’interno di un sistema termodinamico e gli scambi di energia con l’ambiente esterno. Sarà in grado di applicare la legge di Hess per tutte le funzioni di stato termodinamiche ed approfondisce le conoscenze relative all’equilibrio delle reazioni chimiche omogenee ed eterogenee potendo essere in grado, in ultimo, di sapere quali azioni intraprendere per aumentare le rese delle reazioni chimiche e come gestire le variabili operative di un reattore chimico. Una parte del libro è dedicata specificatamente allo studio delle soluzioni di soluti non elettroliti ed elettroliti e alle loro proprietà come le proprietà colligative, la conduzione di elettricità e le proprietà acide o basiche. Infine, nell’ultima parte del libro lo studente conosce e comprende le proprietà dei sistemi elettrochimici come pile ed elettrolizzatori capaci di convertire energia chimica in energia elettrica o viceversa, è in grado di capire e concepire un sistema elettrochimico accoppiando opportunamente semielementi tra loro in modo da poter ottenere energia dal sistema risultante. Inoltre, è in grado di capire se può avvenire o meno una qualsiasi reazione tra reagenti attraverso l’uso di tabelle dei potenziali standard delle coppie redox. Alla fine di ogni capitolo vengono proposti inoltre una serie di esercizi di cui si riporta solamente il risultato, per spingere lo studente a confrontarsi e a verificare il proprio livello di preparazione.


Mauro Pasquali Professore Ordinario di “Fondamenti Chimici delle Tecnologie” SSD CHIM/07 presso l’Università di Roma “La Sapienza”. - Direttore di ELEMeNT Lab (ELEctrochemistry, Materials and NanoTechnology Lab) del Dipartimento di Scienze di Base e Applicate per l’Ingegneria; - Membro del Comitato Direttivo del Centro di Ricerca per le Nanotecnologie applicate all’Ingegneria della Sapienza (CNIS); - Membro del collegio dei docenti del Dottorato in Ingegneria elettrica, materiali e nanotecnologie.


Alessandro Dell’Era nato a Roma nel 1970. Si è laureato in Ingegneria Chimica presso l’Università di Roma “La Sapienza” e ha ottenuto il Dottorato in Ingegneria dei Materiali, delle Materie Prime, Metallurgia e Protezione Ambientale sempre presso la medesima Università. Attualmente è Professore Associato di Fondamenti Chimici delle Tecnologie presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università “La Sapienza” e fa parte del collegio dei docenti del Dottorato in Ingegneria Elettrica, dei Materiali e delle Nanotecnologie. E’ autore di più di 100 articoli nazionali ed internazionali e i suoi interessi e campi di ricerca includono lo studio dei processi, dei sistemi e delle tecnologie elettrochimiche e termochimiche soprattutto in relazione alla capacità di produrre, convertire e stoccare energia sotto forma di idrogeno o elettricità.

27 visualizzazioni

Post correlati

Mostra tutti
bottom of page